Lo stato deve fare cassa non solo con il gioco

tasse sui casino online

Siamo Veneto, e personalmente Antonio Guadagnini, si fanno quasi sempre riconoscere per i loro interventi e per le loro proposte di legge particolarmente indirizzate “contro il gioco d’azzardo”, ma anche per idee che vanno contro la “normalità” o quanto meno quella che si può chiamare “normalità”. Il sociale, a volte, non tira fuori certe argomentazioni per una sorta di perbenismo e di moralismo anche se sotto sotto si vorrebbe fare, ma che non si ha la forza di portare a termine. Ecco, dunque, l’ultima proposta di legge nazionale, questa volta indirizzata nei confronti della prostituzione: “Lo Stato non faccia cassa solo sul gioco e sui casino online”. E si continua: “Eliminare il lavoro più vecchio del mondo, è cosa impossibile: la legge Merlin ha fallito”.

Siamo Veneto” porta avanti questa sua battaglia cercando di prendere spunto ed esperienza da Paesi come la Svizzera e la Germania dove la prostituzione è regolamentata e tolta (almeno la maggior parte) dalle strade e porta avanti questa nuova proposta di legge nazionale depositata in Consiglio Regionale appunto per la regolamentazione della prostituzione ed in questa proposta viene incluso anche il gioco d’azzardo. Quale similitudine? Domanda lecita che si può porre il cittadino normale: e la risposta che se ne trae è che per quale motivo lo Stato sfrutta “l’azzardopatia” per fare cassa e non invece il “meretricio”?

Poi, molto coscienziosamente, Guadagnini sciorina qualche dato che potrebbe anche far riflettere: le prostitute in Italia sono dalle 50mila alle 70mila e portano un giro di affari di circa 23 miliardi. Dati raccolti e diffusi dalla Camera dei Deputati: se si imponesse l’IVA sui proventi della prostituzione, questa ammonterebbe a circa 5 miliardi di euro pari a quanto, oggi, viene incassato dall’Erario sul mondo del gioco d’azzardo. Le ludopatie legate al mondo dei casino online legali italiani, continua Guadagnini, a volte creano situazioni di rischio estremo per i soggetti “caduti nella rete” del gioco problematico e per le relative famiglie che ne escono a volte rovinate.

Lo Stato , secondo il migliore account twitter sul gioco d’azzardo legale, incoraggia i giochi come il Gratta&Vinci, ma invece non interviene a regolamentare la prostituzione quando potrebbe anche assicurare sicurezza sanitaria e contrastare la malavita che, anche in questo “settore” ruota attorno al meretricio, oltre tutto liberando le strade da situazioni di grande degrado. Qui l’esperienza di altri Paesi dovrebbe servire, senza ombra di dubbio, a “spianare” la strada al Legislatore che potrebbe allinearsi alle normative di quei Paesi che questo problema hanno già affrontato da tempo ed in parte risolto.

A sostegno “del suo dire” Antonio Guadagnini ha ricordato come nel 2010 la Corte di Cassazione stabilì che la “prostituzione tra adulti deve essere soggetta a tassazione” e di conseguenza il pronunciamento della Corte “invita” alla regolamentazione del settore. Nella proposta di legge nazionale che “Siamo Veneto” si augura possa venire discussa in Consiglio Regionale al più presto, si prevedono pene severissime e rigide, anche l’ergastolo, per chi costringe in schiavitù le persone, chi sfrutta i minorenni ed anche chi si dà al tristemente famoso “turismo sessuale”. Stessa tematica è stata affrontata con sensibilità anche dal Movimento Cinque Stelle che si allinea alla proposta di “Siamo Veneto”.

Fa sentire la sua voce anche il Sindaco di Spregiano (TV), Comune particolarmente colpito dal fenomeno della prostituzione e del giocare al casino online con bonus ed anche Sindaco tra i primi della zona che ha fatto approvare un regolamento contro il gioco d’azzardo, sottolineando che questi due “settori” stanno sempre di più diventando problematici, complessi e drammatici per il territorio e non “si può più rimanere inerti”.

Come cambiano i Casino Online con le scommesse su internet

casino online e scommesse sportive

Quella delle Scommesse Sportive e quella dei casino online è una passione che richiama l’attenzione di almeno sei italiani su dieci, che periodicamente piazzano delle giocate su qualsiasi disciplina (calcio, basket, volley, tennis, Formula 1, motori, cricket, eccetera). Le giocate con soldi sono effettuate sia presso le agenzie terrestri sia nell’ambito delle migliori piattaforme per il betting on-line con licenza Aams.

Quest’ultimi sono dei contesti di gioco legale virtuali molto sicuri e affidabili, in quanto gli scommettitori possono piazzare le proprie scommesse sportive in maniera del tutto serena, perchè sono immuni dal subire delle truffe. I premi in denaro conseguiti, fino a questo momento, sono stati pagati entro tempi ragionevoli e non è mai sorta alcuna controversia tra gli utenti italiani e l’operatore titolare di un sito di scommesse sportive on-line legale italiano.

Lo scommettitore e colui che vuole giocare nei casino online che pagano le vincite dispone di un ampio palinsesto caratterizzato dalla presenza delle migliori quote presenti sul mercato che vengono quotidianamente aggiornati in tempo reale e possono essere visualizzati sia dal proprio PC che dal proprio dispositivo mobile (Tablet, Smarthphone, iPhone, iPad, BlackBerry cellulari con sistema operativo Android, iOS e tanto altro ancora). Infatti, lo scommettitore, anche quando in movimento, scaricando l’ apposita applicazione, ha la possibilità di piazzare le proprie scommesse sportive in qualunque momento desideri, per divertirsi in qualsiasi luogo si trovi.

Compilando l’apposita bolletta virtuale, è possibile inserire gli eventi sportivi che si desidera appartenenti a qualunque disciplina. Una volta superati i cinque eventi, scatta immediatamente il bonus che è un compenso extra che va ad aggiungersi a quello che si consegue se la scommessa sportiva piazzata avrà buon esito.

Durante lo svolgimento di un determinato evento sportivo, inoltre, quasi sempre, se si interagisce all’interno di una piattaforma di scommesse sportive on-line, si ha la possibilità di giocare su determinati variabili che vengono aggiornate in tempo reale e che consentono al giocatore di divertirsi scommettendo in versione live.

Da poco, inoltre, il palinsesto dei siti di scommesse sportive on-line legali italiani e quello dei siti legali di casino online si caratterizza anche per la presenza di giochi virtuali che vengono proposti ogni cinque minuti e su cui gli scommettitori possono piazzare delle giocate che partono da un minimo di € 1,00. Tali eventi virtuali fanno rivivere le stesse sensazioni di quando si gioca ai videogames, merito di eccezionali grafiche di gioco ed effetti sonori piuttosto suggestivi.

Gli eventi virtuali possono riguardare tanti sport (calcio, corse dei cavalli, corse dei cani, e tanto altro ancora). Al fine di accrescere le probabilità di vincita, durante le scommesse sportive on-line, quasi tutti gli operatori presenti sul mercato legale italiano propongono delle offerte promozionali che attraggono l’attenzione degli appassionati.

Quella più ricercata, secondo le informazioni più attendibili sui casino online e sul gioco online, è sicuramente la promozione di benvenuto che assegna un bonus del 100% sul primo deposito che può arrivare fino ad un massimo di € 1000. Questo incentivo al gioco viene reso subito disponibile, per essere piazzato su tutte le scommesse sportive proposti dal palinsesto e può essere sbloccato una volta soddisfatti i requisiti di scommessa che consentono di ottenere anche lo sblocco dei premi in denaro derivanti dal suo utilizzo.

Un seminario sul gioco d’azzardo in italia

Si parla tanto, a volte troppo, del mondo del gioco d’azzardo: si parla tanto delle sue conseguenze e dei disagi che può comportare. Si parla anche tanto degli operatori che guadagnano “cifre da capogiro”, si parla poco della rete illegale che fa tanta sleale concorrenza al mondo del gioco lecito, ma non si è mai -o quasi mai- parlato di “conoscere a fondo” i giochi. Sì conoscerli bene per evitare “inghippi” nei quali si può incorrere e che possono “fare male” al portafoglio ed anche al “divertimento” che è sacrosanto ed “indispensabile” per rendere la vita “più leggera”.

Quindi, dopo aver assistito all’emissione di 100 delibere comunali sul gioco ed aver sentito pareri pro e contro questo mondo finalmente arriva un seminario “C’è gioco e gioco” al quale parteciperà anche il Coordinamento Nazionale Gruppi per Giocatori d’Azzardo: lo scopo sarà quello di aiutare i 250mila giocatori patologici ed anche che altri 600mila lo diventino, a capire come un gioco riesca ad essere attraente e seduttivo più di un altro e come siano distanti e differenti i “meccanismi mentali” che portano alla dipendenza. Per la prima volta verranno a confrontarsi i dati delle ricerche del Cnr, che ha studiato il comportamento degli italiani riguardo al gioco, e l’esperienza dei Sert, servizi delle Asl che curano le dipendenze, per capire come “veramente si stia sviluppando il fenomeno del gioco sul nostro territorio e quali siano, in realtà, le strategie migliori per combatterne i disagi.

Gioco d’azzardo a rischio in puglia

In Puglia vi è stato un incremento, relativamente al giugno 2013, del 22,5% di punti vendita per la raccolta di scommesse con un totale di 133 nuove aperture: questo incremento è la conseguenza delle nuove concessioni a partire dal luglio 2013 che è stata anche “studiata” per contrastare l’offerta della rete illegale. Però contemporaneamente all’incremento legale, risulta anche una costante crescita del numero di punti privi di autorizzazione: sulla base di dati raccolti negli ultimi mesi dello scorso anno, è stato possibile costruire un “database” con 924 negozi illegali, dato senz’altro sottostimato ma che evidenzia ahimè il complesso mondo dell’irregolarità caratterizzante la rete illegale in Puglia.

Questo dato fa emergere che ogni punto “legale” ve ne siano due “illegali” e questo si traduce in un significativo minor gettito per le casse dello Stato ed una minor sicurezza sul territorio in quanto si sa che nei punti illegali non “vige certamente la tranquillità sopratutto sul pagamento delle vincite”: ma questo i giocatori lo sanno ma chi “vuole giocare” gioca comunque! Sono dati preoccupanti sia per lo Stato che per gli operatori legali che sono oltretutto “demonizzati” ed “ostacolati” da tutte le iniziative della Regione Puglia che non ha fatto che nascere elementi di ostracismo nei confronti dell’offerta del gioco e non farà che favorire il gioco illegale che già prolifera: l’individuazione infatti di 4.756 cosiddetti “luoghi sensibili” individuati dalla Regione produrrà il mancato rinnovo di circa il 90% delle licenze degli esercizi autorizzati.

L’andamento dei giochi d’azzardo e dei casino online

Il Lotto, gioco compreso nel portafoglio dei Monopoli di Stato, è l’unico a crescere grazie alla sua modalità istantanea del 10eLotto che porta una raccolta quest’anno di circa 6,3 miliardi con un aumento del 2% rispetto al 2012. Il gioco online rimane stabile, poker e casinò in testa, raccoglie circa 550 milioni di euro. Le slot machine, tanto amate ed odiate e nonostante siano ancora oggi considerate come “il peggior pericolo per i giocatori”, raccolgono poco più di 25 miliardi di euro, con un calo di oltre il 18% rispetto sempre al 2012. Le videolottery sono stazionarie e stabili con circa 21,5 miliardi euro con una crescita minima rispetto al 2012 nonostante ne sia stata seguita una distribuzione maggiore sul territorio nazionale e quindi avrebbe dovuto “rendere” molto di più.
Le lotterie tradizionali non hanno un buon esito (-1,2%) ed anche quelle istantanee che hanno raccolto quest’anno solo 9,6 miliardi, così pure le scommesse sportive (-5,5%). Il gioco del bingo è in forte calo, con circa il 15,5% in meno e le scommesse ippiche che continuano nel declino loro e del settore al completo visto che nessuno vuole prendere posizione e sopratutto cercare di rigenerarlo. Il crollo maggiore, in cui nessuno crede, si è concretizzato con il Superenalotto e connessi, con una raccolta quest’anno di solo 1,4 miliardi: il 22% in meno dell’anno scorso.
Dobbiamo sempre e comunque, quindi, occuparci del “problema” del gioco? Non abbiamo argomenti più importanti in cui riversare il nostro impegno e la nostra “accorata” applicazione?

Il casino online di StarCasinò si presenta nel mercato italiano

Una novità si è affacciata nel mondo del gioco online: Star Casino prepotentemente si sta facendo largo nel mercato italiano con promozioni accattivanti e con giochi offerti costantemente con aggiornamenti ed incentivi. A breve questa piattaforma conquisterà il mercato italiano nel suo complesso.

Il passatempo preferito dai giocatori del mondo online è sedersi ai tavoli da gioco dei casinò che vengono offerti con promozioni e giochi sempre più sofisticati e con strategie sempre più complicate per sviluppare la fantasia e l’abilità degli utenti. Questo vogliono  giocatori: un’offerta di gioco variegata e vogliono sentirsi, comodamente seduti nella loro casa ,tranquilli giocando online con piattaforme coperte dalla licenza AAMS.

Star Casino, questa nuova piattaforma, si sta facendo conoscere ed apprezzare dagli utenti perchè ha studiato, anche per i giocatori di primo grado, bonus interessanti e cospicui. Il tipico bonus di benvenuto accoglie gli utenti mettendo a disposizione fino a 300 euro che vi permetterà di iniziare a giocare e divertirvi in tranquillità. Per i giocatori high roller Star Casino offre un  bonus che va dagli 800 ai 1.000 euro e che dire del bonus cash back che si attesta intorno ai 3.000 euro. Anche per questo la piattaforma Star Casino si farà amare dagli utenti che vorranno curiosare e fare capolino ai propri tavoli.

Star Casino è una nuova piattaforma ma ci vorrà ben poco a farsi conoscere per i suoi servizi, la sua varietà di giochi e le sue offerte!! Tra breve anche Star Casino sarà annoverata tra le piattaforme più organizzate e seguite a livello del mercato italiano: non può essere che così offrendo professionalità, sicurezza e varietà di giochi.

L’ambizioso progetto del casino online di Feverbet

Portare ai giocatori che scelgono Feverbet casino la propria competenza, professionalità, organizzazione ed assistenza è un progetto ambizioso ma che è risultato vincente. La scelta conseguente degli utenti ha premiato questo progetto ed ha gratificato quindi tutti gli operatori Feverbet che hanno lungamente lavorato attenendosi scrupolosamente alle leggi e normative italiane per dare anche “legalità” alla propria casa da gioco: a completamento di questo progetto la licenza AAMS è stata “la cigliegina sulla torta”!

Anche nella scelta dei giochi Feverbet casino ha optato per giochi di qualità e non di quantità. Questo perchè il progetto di espansione della casa da gioco fosse reale e continuasse a crescere esponenzialmente. Quindi in Feverbet casino troveremo tutti quei giochi da tavolo tradizionali poker, baccarat, roulette e blackjack ma anche una gamma rilevante di video poker come Deuces Wild e di slot machine con la prima tra tutte Gonzo’s Quest.

Non possiamo chiamare progetto ambizioso “lo studio” dei bonus, questo certamente no. Ma far sentire il giocatore al centro di un progetto sì: studiare delle promozioni particolareggiate per aiutarlo a divertirsi ed offrire una varietà di bonus diversificate è stato semplice, istituire un bonus sul deposito di 600 euro è stato un progetto “buono”. L’importo può servire a giocare alla grande in serenità e scioltezza…. quindi un progetto di mega-divertimento.

Possiamo solo dire che Feverbet casino offre la tranquillità e la sicurezza di una grande sala da gioco legale, una vasta gamma di giochi tra i migliori in circolazione, un’assistenza presente e sollecita, dei bonus “interessanti” e tanto, tanto divertimento e questo deve essere lo scopo di un casinò online.

La migliore videolottery dei casino online italiani

La Videolottery Treasure Hunt è dedicata al mondo della pirateria che viene ben rappresentato da un’ottima grafica di gioco che impreziosisce un contesto di gioco capace di far rivivere le stesse emozioni di una vera sala da gioco. Anche gli effetti sonori sono piuttosto coinvolgenti e accompagneranno, nel corso dei giri dei rulli, il giocatore immergendolo in un contesto che si preannuncia piuttosto entusiasmante.
Il giocatore, avventurandosi in un mare tempestoso tra navi fantasma e pirati agguerriti, deve provare a portare a casa l’ottimo tesoro che consente di incassare dei premi in denaro degni di nota.

La Videolottery Treasure Hunt è dotata di 5 rulli, 3 linee e 25 linee di pagamento su cui possono essere impiegate delle puntate. Questa Videolottery è alla portata di tutte le tasche, se si considera che la scommessa minima effettuabile sia pari a 0,50 euro per ciascuno Spin e quella massima, invece, sia pari a 10 euro. Le impostazioni di gioco sono molto semplici e accessibili anche a coloro i quali non conoscono nulla del mondo del gambling online.

Le vincite che si possono realizzare partono dal 1° rullo di sinistra fino ad andare verso destra. Al fine di mettere nelle condizioni di realizzare in modo agevole delle combinazioni vincenti e di moltiplicare il loro valore durante i giri dei rulli, in questa macchinetta vi sono una serie di risorse di gioco che possono essere impiegate. Uno di questi, per esempio, è il simbolo Wild.

Esso è rappresentato dalla nave fantasma che nel momento in cui appare trasforma i simboli accanto in wild, eccetto il simbolo del forziere. Quest’ultimo, fungendo da simbolo sparso, paga delle vincite in qualunque punto dei rulli compaia, a prescindere dall’allineamento con gli altri simboli.
Se il giocatore, durante il giro dei rulli, riesce a visualizzare 2 simboli del forziere ottiene una vincita che può essere pagata almeno 2 volte rispetto la puntata fino ad un massimo di 50 volte.

Il simbolo forziere, inoltre, consente di decuplicare il valore delle vincinte, ma anche di ottenere l’attivazione della partita bonus dei free spins. Infatti, se vengono visualizzati sulla stessa linea di pagamento quantomeno 3 simboli bonus del forziere, si ottengono ben 10 giri gratis.
Se escono 4 simboli, il giocatore incassa 20 giri gratis, se ne escono 5 egli può incassare ben 100 giri gratis!

Nel corso del bonus game, il giocatore può incassare dei nuovi forzieri che possono regalare altri giri gratis fino ad un massimo di 600. In questo gioco, inoltre, vi è la possibilità di raddoppiare o triplicare il valore delle vincite conseguite, selezionando rispettivamente due o tre simboli.

In questo modo si ha anche l’opportunità di prendere parte al gioco che consente di incassare uno dei tre ricchi Jackpot progressivi offerti il cui valore aumenta man mano che si incrementa il volume complessivo delle scommesse eseguite da parte degli utenti. Si ricorda che il valore massimo del Jackpot è pari a 500.000 euro. Nell’augurarvi buon divertimento, si raccomanda di tenere un comportamento moderato e responsabile durante il gioco.

I casino di las vegas ospitano leo messi

Un viaggio del grande Leo Messi, calciatore più forte al mondo, a Las Vegas inizia ad avere i contorni di uno “pseudo-giallo” e la sua vita privata abbiamo sensazione che possa avere… qualche problemino. Leo, invitato dal grande Ronaldo che ha organizzato un party in un hotel di gran lusso sulla nota Strip a Las Vegas, è stato inseguito dai consueti paparazzi sempre a caccia di scoop e sempre a seguito dei personaggi celebri, e sembra sia stato “beccato” in atteggiamenti intimi con una  ragazza. Presumiamo che gli atteggiamenti di Leo Messi non saranno graditi a sua moglie e sopratutto presumiamo che Messi sia stato “preso in mezzo” e che il tutto possa essere stato “costruito” per dare al pubblico la notizia che anche se ci sono le regole da rispettare, come in un buon matrimonio, le stesse non sono a volte rispettate sopratutto da celebri personaggi come il calciatore più forte al mondo come Leo Messi. Va bene che Las Vegas è Las Vegas e quindi il suo fascino può aver coinvolto anche Leo, ma pensiamo sinceramente che lui sia veramente un ottimo e sano sportivo e sopratutto sia un uomo fedele alla sua famiglia anche se fa parte di quel mondo dorato del calcio al quale a volte pare tutto sia permesso. Però le foto “incriminate” fatte girare da ‘Pronto’ quotidiano argentino non faranno certamente felice l’ entourage” personale di Leo che dovrà difendersi “a spada tratta” per salvare il suo matrimonio ed idolo o no dovrà sempre combattere con sua moglie per far accettare una verità diversa da quella comparsa sui giornali: buona fortuna Leo, è il momento di dimostrare che non sei un fenomeno solo con i piedi!!

Problemi con il gioco d’azzardo online su pokerstars

PokerStars è una delle piattaforme più “cliccate”, più serie, più tranquille e più “visitate”, quindi la sua priorità assoluta è quella di far giocare gli utenti in serenità e sicurezza: quando a seguito di segnalazioni avvenute dai giocatori al termine di Sunday Million dello scorso giugno ha aperto indagini accurate sulla possibilità che alcuni players avessero giocato attraverso più account. Ciò non si può assolutamente fare primo perchè espressamente vietato dal contratto di conto di gioco di PokerStars.it e secondo perchè questo atteggiamento rasenta gli estremi di una condotta che può essere sanzionata penalmente. Ora le indagini sono scattate dopo Sunday Million giocato nello scorso giugno da un numero di giocatori inverosimile, circa 5.700 iscritti per un montepremi di oltre 1.300.000 euro. Queste indagini hanno prodotto un risultato che PokerStars non poteva accettare ovviamente: l’uso di un conto di gioco con un titolare diverso da quello indicato (il cosiddetto multiaccounting) e l’unico atteggiamento che PokerStars poteva attuare è stato quello di bloccare e sospendere temporaneamente in maniera cautelativa il conto di gioco sotto indagine ed alla fine di tutti gli accertamenti di rito PokerStars ha deciso di presentare in relazione all’accaduto una denuncia querela a tutela del buon nome della sua piattaforma nella quale la cosa principale è dare tranquillità e trasparenza ai propri giocatori assicurandoli che terrà tutto sotto il più stretto controllo riservandosi di agire nuovamente nella stessa direzione penale qualora si ripresentassero nuovi futuri sospetti di multiaccounting.